hole

il Rock è sessista? - Lorenzo Gasparrini

Il rock è stato ed è talmente tante cose che per questa domanda potremmo trovare banalmente decine di risposte valide e del tutto contradittorie tra loro. Probabilmente è molto più interessante chiedersi il senso di questa domanda: il rock è nato e si è sviluppato, nelle sue mille differenze, sempre in un Occidente dominato da una cultura sessista. Se ne è liberato? Ci ha provato? Chi o cosa, del rock, hanno tentato di fare qualcosa in questo senso? E ha senso farlo?
E' facile individuare il personaggio, il testo, il movimento, l'ambiente rock che si è servito del potere di un genere sugli altri generi. Meno facile provare a capire se si tratta di qualcosa di caratteristico del rock o forse solo di quel personaggio, quel testo, quel movimento, quel'ambiente.

LORENZO GASPARRINI

gasparrinirock

Lorenzo Gasparrini è blogger, attivista antisessista e dottore di ricerca in Estetica. Ha collaborato con le cattedre di Estetica della facoltà di Filosofia dell’Università Sapienza di Roma, della facoltà di Architettura e Design Industriale di Camerino e nel corso di laurea in Restauro e Conservazione dei BB.CC. di Narni. I suoi interessi sono il linguaggio comune tra estetica e letteratura, il rapporto tra funzionalità e bellezza nell’architettura e nel design, lo studio dei media e degli stereotipi sessisti nel linguaggio e nelle immagini. È l’autore di Diventare uomini. Relazioni maschili senza oppressioni (Settenove).

058_NINA-HAGEN

QUANDO? SABATO 7 LUGLIO ORE 21.00